Progamma terapeutico


Nella fase diagnostica, ai colloqui individuali con gli operatori, si affiancano vari gruppi di orientamento settimanali volti a far maturare negli assistiti la motivazione alla cura. Ai soggetti viene inoltre somministrato il test di personalitá di Rorschach.

I familiari, invece, dovranno incontrare i terapeuti del centro, per ricostruire la storia del sistema famigliare, fondamento indispensabile del nostro modello di intervento. Dovranno inoltre frequentare un proprio gruppo settimanale per mettersi in grado di creare in famiglia un clima favorevole al recupero. Per i nuclei famigliari che presentano maggiori difficoltá è previsto un aiuto con eventuali sedute di terapia famigliare.

Passato il periodo di osservazione e completata la diagnosi, il programma che l'equipe mette a punto si puó sviluppare in due direzioni:

  1. 1. Inserimento nei gruppi terapeutici Lenad Cop
  2. 2. Inserimento in una comunità terapeutica


GRUPPI TERAPEUTICI LENAD/COP

I giovani sono seguiti quotidianamente dagli operatori della cooperativa per un periodo di tempo da definirsi così articolato:

  • Tre sedute di gruppo settimanali di confronto e terapia
  • Una seduta di gruppo settimanale di terapia emozionale
  • Una seduta di gruppo settimanale di art-therapy
  • Varie attività di gruppo risocializzanti quali concerti, spettacoli teatrali, film, visite a mostre e musei
  • Un gruppo settimanale per i genitori e/o referenti
  • Un gruppo settimanale per mogli, compagne, fidanzate
  • Infine a programma concluso, un gruppo settimanale di verifica per circa sei mesi


COMUNITÁ TERAPEUTICA

L'iter previsto è il seguente:

  • Ricerca e successivi contatti con la comunità prescelta
  • Collaborazione per la definizione del programma con il SerT di appartenenza
  • Colloqui settimanali col tossicodipendente e controllo sino al momento di ingresso nella comunità
  • Un gruppo settimanale per famigliari